Flowers pronta a rinunciare ad acquisto Friends Provident -fonti

venerdì 11 aprile 2008 12:54
 

LONDRA, 11 aprile (Reuters) - Il gruppo di buyout americano J.C. Flowers è pronto a rinunciare all'offerta per Friends Provident FP.L, frustrata dal silenzio dell'assicuratore britannico.

Lo riferiscono alcune fonti vicine al dossier.

"Non c'è luce in fondo al tunnel", ha detto una delle fonti, aggiungendo che è probabile che il gruppo di private equity getti la spugna a meno che il gruppo assicurativo non intavoli delle trattative.

Friends la settimana scorsa ha respinto un'offerta da 3,5 miliardi di sterline (4,4 miliardi di euro), affermando che il prezzo, 150 pence per azione, la sottovalutava e non rappresentava la base per una trattativa o per dare a Flowers facoltà di avviare una due diligence.

In assenza di trattative, Flowers, già azionista con il 2,7% di Friends, non avrà altra alternativa che rinunciare all'operazione, secondo le fonti.

Flowers e Friends non hanno voluto rilasciare nessuna dichiarazione.