PUNTO 1-Generali,posizione dopo esposto Algebris non cambia - AD

giovedì 10 aprile 2008 13:29
 

(Aggiunge dichiarazioni Perissinotto, background)

VENEZIA, 10 aprile - La posizione di Generali (GASI.MI: Quotazione) dopo l'eposto dell'hedge fund britannico Algebris a Isvap e Bankitalia sulle liste per il collegio sindacale, presentate da Edizione Holding e dalla compagnia triestina, non è cambiata.

Lo ha detto l'AD del gruppo triestino Giovanni Perissinotto durante un incontro con la stampa.

"La nostra posizione non è cambiata, noi siamo soggetti terzi rispetto alle iniziative di Algebris", ha detto il manager.

"Gli azionisti possono fare ed è giusto che facciano tutto quello che ritengono opportuno", ha concluso.

Ieri sera il fondo di Davide Serra ha lanciato una nuova offensiva per l'elezione del collegio sindacale della compagnia triestina, depositando l'esposto alle due autorità, dopo quello presentato a Consob nei giorni scorsi, contestando le candidature presentate da Edizione Holding e Generali.

Consob ha chiesto un'informativa in merito alle due società interessate dall'esposto, ricevendo chiarimenti, attualmente al vaglio dell'Autorità.

"Credo che la Consob vorrà esprimersi, noi vogliamo agire con la massima trasparenza. Siamo ancora in sospeso", ha spiegato Perissinotto.