Compagnie aeree, in arrivo ondata di fallimenti e fusioni-studio

giovedì 10 luglio 2008 18:33
 

MILANO, 10 luglio (Reuters) - Il comparto delle compagnie aeree registrerà diversi fallimenti in futuro a causa del rallentamento dell'economia e dell'incremento dei prezzi dei carburanti.

E' quanto si legge in uno studio della società di consulenza AlixPartners dedicato al settore aerospaziale.

Il rapporto, dal titolo "2008 AlixPartners Aerospace & Defense Review", sottolinea che l'industria aerospaziale vanta libri degli ordini pieni, aggiungendo che il periodo positivo potrebbe proseguire per tutto il 2008, ma nubi nere si addensano all'orizzonte.

AlixPartners si sofferma sull'impatto per le società europee dell'apprezzamento dell'euro contro il dollaro.

A proposito delle aviolinee, il report nota che negli ultimi due anni 24 compagnie aeree Usa hanno fatto ricorso al Chapter 11, ma altri fallimenti, alla luce della frenata dell'economia e della corsa del costo dei carburanti, sono alle porte. Di conseguenza, la società di consulenza si attende una flessione degli ordini del 30%.

Lo studio - che non cita nomi - pronostica un processo di consolidamento nel segmento delle compagnie aeree con ricavi inferiori a 200 milioni di dollari, gruppi che potrebbero entrare nel mirino dei fondi di private equity e di società di investimento basate in Medio Oriente, Cina e India.