Generali, 4,5-5 mld per possibili acquisizioni

giovedì 10 aprile 2008 14:25
 

VENEZIA (Reuters) - Generali, tra capitale disponibile e finanziamenti, può spendere 4,5-5 miliardi di euro per possibili acquisizioni.

Lo ha detto l'AD Giovanni Perissinotto durante una conferenza stampa, precisando che "per ora non abbiamo nulla in vista di questa entità".

"Attualmente abbiamo 2,3 miliardi di excess capital a cui si aggiunge la nostra capacità di prendere a prestito, per complessivi 4,5-5 miliardi per possibili acquisizioni", ha detto l'AD.

L'AD ha confermato l'interesse per acquisizioni mirate in Usa in compagnie di nicchia operanti nei servizi terza età, retirement e long term care.

"In Usa ci interessano solo operatori di nicchia, ma non abbiamo target definiti".

Per quanto riguarda l'andamento del primo trimestre, è andato "bene", ha spiegato Perissinotto. "Si continua in maniera positiva, in linea con le attese e i piani".

Nei tre mesi, ha aggiunto Perissinotto, in Italia nel ramo Danni "va bene la sinistralità, mentre l'auto è stagnante".

"Nel Vita va molto bene il comparto previdenziale, ha sofferto la bancassurance, mentre i dati relativi ai promotori registrano un aumento a tre cifre".