Fondi sovrani, Francia non starà a guardare - Sarkozy

martedì 8 gennaio 2008 12:15
 

PARIGI, 8 gennaio (Reuters) - Il presidente francese, Nicolas Sarkozy, ha dichiarato che la Francia non assisterà inerte alla sempre maggiore potenza finanziaria dei fondi sovrani e di quelli che speculano con particolare audacia.

"Di fronte alla forza crescente di fondi speculativi estremamente aggressivi e di fondi sovrani che non obbediscono ad alcuna logica economica, è fuori questione che la Francia resti senza reagire, non è il caso di lasciare fare", ha dichiarato Sarkozy.

"La Francia compie la scelta politica, la scelta strategica di proteggere le proprie imprese, di dar loro i mezzi per difendersi e svilupparsi", ha affermato il presidente francese nel corso della conferenza stampa d'inizio anno.