Buyout,Bridgepoint compra profumerie Linea Bellezza, Beauty Star

martedì 8 luglio 2008 13:31
 

MILANO, 8 luglio (Reuters) - Il gruppo di private equity Bridgepoint ha acquisito le catene di profumerie Linea Bellezza e Beauty Star, che hanno una rete di 50 negozi e un fatturato 2007 di 40 milioni di euro.

Al termine dell'operazione di management buyout, si legge in un comunicato, la compagnie azionaria sarà formata da Bridgepoint e da Salvatore Pilloni, che continuerà a ricoprire l'incarico di amministratore delegato.

Bridgepoint è già presente nella profumeria attraverso Limoni, che conta su un fatturato di circa 360 milioni. Inoltre, l'operatore di private equity, come evidenziato dal partner Lucio Ranaudo, è nella short-list per l'acquisizione della catena La Gardenia, attualmente controllata da L-Capital ed Ergon Capital.

Obiettivo di Bridgepoint è dare vita a un polo della profumeria.

Il finanziamento dell'acquisizione è stato fornito dalla Popolare Emilia Romagna, mentre Nctm ha assistito il fondo dal punto di vista legale.