Borsa Usa ai minimi di seduta con banche, balza del 10% Yahoo

lunedì 7 luglio 2008 20:02
 

NEW YORK, 7 luglio (Reuters) - Le vendite nel settore finanziario e la debolezza dei titoli dell'energia spingono l'azionario americano ai minimi di seduta.

Intorno alle 19,39 il Dow Jones industriale .DJI scivola dell'1,12% a 11.164,38 punti. Lo Standard & Poor's 500 .SPX cede l'1,49% a 1.244,01 punti e il Nasdaq composito .IXIC arretra dell'1,08% a 2.220,97 punti.

Tra le banche Lehman Brothers LEH.N perde l'8,62%. Fonti riportano che l'agenzia per l'energia Platts ha messo l'istituto sotto osservazione temporanea, impedendole di scambiare certi contratti petroliferi.

Sul fronte degli acquisti, da notare il balzo di Yahoo (YHOO.O: Quotazione), schizzata di oltre il 10% dopo che Microsoft (MSFT.O: Quotazione) ha detto di esser disponibile a riaprire le trattative per l'acquisizione della società o di una sua parte se l'assemblea degli azionisti del primo agosto eleggerà un nuovo cda.

Microsoft cede l'1,74%.

Notizie di M&A mandano in orbita App Pharmaceuticals APPX.O, che guadagna il 30% sull'annuncio di acquisto da parte della tedesca Fresenius FREG_p.DE per 3,7 miliardi di dollari.

Piatta General Electric (GE.N: Quotazione), nonostante la sua controllata Nbc Universal e due fondi di private equity abbiano deciso di comprare The Weather Channel da Landmark Communications.

Tra i titoli peggiori della giornata, invece, Teva Pharmaceuticals TEVA.O che scende del 9,72% sul Nasdaq.