Fiat, Morgan Stanley teme di sottostimare risultati 2008

venerdì 6 giugno 2008 16:32
 

VENEZIA, 6 giugno (Reuters) - Morgan Stanley (MS.N: Quotazione) ritiene che il gruppo Fiat FIA.MI nel 2008 possa fare meglio di quanto previsto dalla banca d'affari stessa.

Lo ha detto il vice-chairman e managing director della banca, David Heleniak, introducendo oggi a Venezia un workshop sulle relazioni Italia-Usa.

Ricordando che Morgan Stanley ha da poco rivisto la sua posizione sul gruppo Fiat Heleniak ha sottolineato: "Fiat è l'unica società che copriamo per la quale rischiamo di sottostimare i risultati del 2008".

Il 4 giugno Morgan Stanley ha alzato il target price del titolo a 19 da 18 euro, mantenendo il giudizio 'overweight'.