M&C, sciolto patto parasociale,De Benedetti compra 1,6% capitale

mercoledì 6 febbraio 2008 19:52
 

MILANO, 6 febbraio (Reuters) - Carlo De Benedetti, attraverso Romed International, ha acquistato titoli Management & Capitali (MACA.MI: Quotazione) per oltre 6 milioni di euro, aumentando la partecipazione nel capitale del fondo attivo nel turnaround dopo lo scioglimento del patto parasociale.

Fra ieri e oggi, secondo quanto si legge in un internal dealing di Borsa Italiana, l'Ingegnere ha comprato complessivamente 8.690.643 titoli, pari all'1,6% circa del capitale ordinario, per un controvalore di poco più di 6 milioni di euro. In particolare, stamattina De Benedetti ha acquistato un unico pacchetto di 7,790 milioni di azioni ai blocchi.

In serata, il gruppo ha comunicato lo scioglimento del patto parasociale, con effetto dall'1 febbraio scorso, ritenendo che con la scadenza del lock up del 19 giugno scorso sia venuto meno lo scopo dell'accordo.

De Benedetti sta acquisendo azioni M&C da diverse settimane. Già il 18 dicembre scorso, giorno dell'assemblea degli azionisti, il presidente del consiglio di sorveglianza comprò 3 milioni di titoli. Da allora sono oltre venti i comunicati di internal dealing che lo riguardano: tutte acquisizioni di pacchetti azionari relativamente piccoli.

Secondo il sito Consob, la Romed di De Benedetti, prima degli acquisti effettuati negli ultimi giorni, controllava il 7,538% del capitale totale.