Fondi Italia, a gennaio deflussi per 19,3 mld euro -Assogestioni

martedì 5 febbraio 2008 18:45
 

MILANO, 5 febbraio (Reuters) - Il 2008 è cominciato malissimo per il sistema dei fondi comuni. A gennaio, infatti, secondo i dati preliminari di Assogestioni, si è registrata un'emorragia record di 19,3 miliardi di euro, contro -5,55 miliardi di dicembre.

I risparmiatori, complice la bufera che ha colpito i mercati finanziari, sono fuggiti dai fondi azionari, che hanno registrato un rosso di 9,67 miliardi (-1,39 miliardi a dicembre).

Male, ma non è una novità, gli obbligazionari, che hanno perso 6,28 miliardi (-2,94 miliardi il mese precedente), mentre tornano in positivo i fondi di liquidità (+886 milioni, da -12,9 milioni), confermando la natura di parcheggio in attesa di tempi migliori.

In pesante rosso i flessibili (-2,46 miliardi, da -722,1 milioni) e bilanciati (-1,8 miliardi, da -593,9 milioni), mentre scivolano in terreno negativo gli hedge, seppur di poco (-7,1 milioni, da +111,9 milioni di dicembre).

Guardando al domicilio, i fondi italiani hanno perso 8,8 miliardi (-3,04 miliardi a dicembre), i roundtrip hanno segnato deflussi per 7,8 miliardi (-1,92 miliardi) e gli esteri hanno registrato un rosso di 2,73 miliardi (-591,4 milioni). I dati definitivi verranno comunicati da Assogestioni domani.