PORTAFOGLI- BlackRock aspetta per acquisti Cina, India meno cari

martedì 4 marzo 2008 12:33
 

HONG KONG, 4 marzo (Reuters) - BlackRock Inc (BLK.N: Quotazione) sottopesa l'azionario cinese e indiano ma sta aspettando un'ulteriore contrazione delle valutazioni per tornare a investire in questi mercati un tempo protagonisti di forti rally.

Per il momento il player americano che gestisce 1.360 miliardi di dollari, sovrappesa mercati asiatici più piccoli come la Thailandia, l'Indonesia, le Filippine e la Malaysia, dove il mercato è fatto in larga parte da società che dipendono dalla domanda interna ha detto Nick Scott, chief investment officer per le borse asiatiche di BlackRock.

"Adesso stiamo pensando di iniziare a uscire da questi mercati che hanno sovraperformato quest'anno, in particolare quello malese e quello indonese e tornare su singoli titoli che sono stati eccessivamente venduti; probabilmente in India, probabilmente in Cina", ha detto in un'intervista a Reuters.

Secondo i dati Reuters, l'indice China Enterprises delle società cinesi quotate a Hong Kong .HSCE viene negoziato a circa 14 volte gli utili a 12 mesi, mentre l'indice indiano BSE .BSESN scambia a oltre 16 volte.

Scott, che gestisce 4,5 miliardi di dollari a Hong Kong, avverte che le stime di utili in generale sono ancora troppo elevate e in molti casi dovranno essere riviste al ribasso. Facendo riferimento ai calcoli della società, Scott ha detto che comprerebbe azioni indiane a circa 14 volte gli utili 2008 e azioni cinesi a 12 volte gli utili.

Secondo il gestore i mercati asiatici correggeranno ancora ma potrebbero tornare sui livelli attuali per fine 2008.

Al momento BlackRock sovrappesa le telefoniche asiatiche e i titoli immobiliari specialmente a Hong Kong e in Cina.