Private banking, J.Baer apre Sim a Milano, non esclude shopping

mercoledì 4 giugno 2008 14:11
 

MILANO, 4 giugno (Reuters) - Julius Baer BAER.VX debutta nel private banking sul mercato italiano - puntando a patrimoni di almeno cinque milioni di euro - e non esclude possibilità di acquisizioni in futuro.

Lo ha detto, nel corso della presentazione che ha ufficializzato l'avvio dell'attività della SIM, il presidente Fabrizio Rindi.

"La crescita esterna non si può e non si deve escludere ma molto selettiva e molto mirata", ha detto Rindi, che è anche presidente di Julius Baer SGR.

La Sim del gruppo svizzero specializzato in pura gestione patrimoniale ha ottenuto da Consob l'autorizzazione al collocamento e alla ricezione e trasmissione ordini in Italia nell'ottobre scorso. Baer a fine 2007 vantava un patrimonio di 400 miliardi di franchi.

"Oggi al cliente private consigliamo di rimanere molto difensivi, di stare alla finestra ma cogliendo le opportunità che via via si presentano", ha spiegato l'AD della SIM Stefano Canossa.