Private equity, BS cede 100% Sicurglobal a Stirling Square

giovedì 3 aprile 2008 13:03
 

MILANO, 3 aprile (Reuters) - Si chiude il secondary buyout sulla Sicurglobal, leader italiano nel settore della vigilanza e sicurezza che BS Private equity ha interamente ceduto a Stirling Square Capital Partners.

Lo annuncia una nota, senza dare il valore della vendita ma aggiungendo che dalla transazione BS Private Equity ottiene un multiplo di investimento nell'ordine di 2,5 volte.

Il deal con Stirling arriva dopo due tentativi abortiti di quotare la società al mercato Expandi - nel 2006 e febbraio 2008 - e una prima ricerca di compratori - nel giugno 2007, nella lista c'era anche Stirling Square - che non aveva visto offerte adeguate.

Sicurglobal è stata formata nel 2004 attraverso un'aggregazione di 18 società e nel 2007 ha fatturato a livello consolidato 165 milioni di euro: tra i clienti gruppi bancari, industriali e della grande distribuzione insieme a enti pubblici e privati.

Advisor dell'operazione per i venditori sono stati JP Morgan Chase Bank, lo studio Legale White & Case e lo studio tributario Russo, De Rosa, Bolletta e Associati.

BS Private Equity, interamente controllata dai partner, ha istituito e gestisce tramite BS Investimenti SGR, il fondo BS Investimenti IV dedicato a società italiane con una liquidità disponibile di 550 milioni.