Borsa Usa, indici in rialzo grazie a ottimismo su finanziari

martedì 1 aprile 2008 17:20
 

NEW YORK, 1 aprile (Reuters) - La borsa Usa viaggia con il vento in poppa grazie ai titoli finanziari, rinvigoriti dalla forte domanda di azioni Lehman Brothers LEH.N messe in vendita dalla banca americana.

Lehman, sospettata di avere problemi di liquidità, ha annunciato oggi di aver raccolto 4 miliardi di dollari da un'offerta di azioni privilegiate convertibili effettuata per rimpolpare i bilanci. La forte domanda di titoli ha allontanato i timori che la banca americana stia facendo la stessa fine della rivale Bear Stearns BSC.N, quasi fallita due settimane fa.

Ad aiutare il settore finanziario anche l'annuncio di ricapitalizzazione della banca svizzera Ubs UBSN.VX dopo nuove svalutazioni per 19 miliardi di dollari legate al settore immobiliare Usa. Il titolo quotato a New York (UBS.N: Quotazione) è in crescita del 12,5%.

"C'è stata un'atmosfera così negativa sui broker che gli investitori non vedono l'ora che finisca. Ogni notizia che viene è vista come un passo verso la fine dell'incubo", dice un trader. "I finanziari adesso sono a basso costo e se gli investitori recuperano la fiducia nei loro confronti possono di nuovo mettere soldi nel settore".

Intorno alle 17,15 l'indice industriale Dow Jones .DJI, il Nasdaq composito .IXIC e lo Standard & Poor's 500 .SPX guadagnano oltre il 2%.

Tra i bancari, Lehman balza del 10,15%, Citigroup (C.N: Quotazione) del 9,15% e Merrill Lynch MER.N dell'8,3%.

Un ulteriore sostegno agli indici è venuto dall'indice Ism manifatturiero, che a marzo ha segnato una flessione inferiore alle attese.

Positivi anche i semiconduttori .SOXX, in rialzo del 3,56%.

A livello di singoli titoli Sandisk Corp SNDK.O guadagna il 9,61%.