RPT - Hss (Cir), tre banche per studio ipotesi ipo - fonti

venerdì 11 dicembre 2009 17:52
 

elimina refuso da titolo

MILANO, 11 dicembre (Reuters) - Tre banche stanno lavorando all'ipotesi del collocamento in borsa di Holding Sanità e Servizi (Hss), controllata di Cir (CIRX.MI: Quotazione) che opera nel segmento sanità e ospedali.

Lo dice a Reuters una fonte vicina al dossier, che cita Banca Akros (PMII.MI: Quotazione), Banca Imi (ISP.MI: Quotazione) e Morgan Stanley (MS.N: Quotazione) come le banche interpellate dal gruppo. "Si sta valutando l'ipotesi di una IPO" spiega la fonte.

Nessuna decisione è stata presa, sottolinea, quindi dettagli sarebbero prematuri. L'analisi prenderà qualche mese. Secondo una seconda fonte l'eventuale IPO potrebbe essere "a primavera inoltrata".

Hss opera nel segmento delle residenze ospedaliere e per gli anziani e nei servizi collegati e nel 2009, ricorda la fonte, prevede un fatturato di circa 270 milioni di euro (203,5 il dato annunciato nei primi nove mesi).

La quota di controllo è in mano Cir per circa 65,4%, Morgan Stanley ha un 16%.