Fondi pensione trim3,salgono iscritti,flussi su livelli trim3 08

lunedì 30 novembre 2009 16:31
 

MILANO, 30 novembre (Reuters) - I fondi pensione aperti registrano nel terzo trimestre una raccolta netta per 218 milioni di euro, in crescita rispetto al trimestre precedente, tornando sui livelli dei corrispondenti tre mesi del 2008; in aumento gli iscritti che, al lordo di duplicazioni, raggiungono le 865.000 unità (erano 860.000 nel trimestre precedente e 832.184 nei mesi di luglio-settembre 2008).

Secondo il rapporto elaborato dall'ufficio statistiche di Assogestioni, l'attivo netto supera i 5,8 miliardi a fine settembre dai 4,58 miliardi del terzo trimestre dell'anno scorso.

L'attivo netto è essenzialmente diviso fra le sgr (2,12 miliardi circa) e le imprese di assicurazione (2,6 miliardi) seguite, a grande distanza, da sim (948,4 milioni) e banche (134 milioni).Le assicurazioni, che dispongono di 216 degli oltre 330 comparti disponibili, continuano infatti a detenere il 48,5% degli iscritti e nello scorso trimestre hanno incassato 99 milioni di euro, il 45,4% delle risorse complessive confluite nei fondi pensione aperti. Le sgr hanno visto una raccolta di 96 milioni di euro, confluiti nelle casse degli 88 comparti disponibili, grazie al contributo del 33,7% degli iscritti. I flussi hanno privilegiato gli azionari (51,1 milioni e un attivo netto per 1,25 miliardi), seguiti da quelli diretti verso i comparti bilanciati obbligazionari (50,3 milioni con un attivo netto pari a 1,47 miliardi di euro) e verso i bilanciati. Questi ultimi, con una raccolta per 47,6 milioni, detengono più di un quarto dell'attivo netto, pari a oltre 1,55 miliardi di euro.

Guardando alla composizione del portafoglio, gli investimenti in titoli e Oicr obbligazionari accusano una leggera flessione attestandosi al 51,7% degli impieghi complessivi a vantaggio degli impieghi in titoli e Oicr azionari, che pesano oggi il 40%.

((Redazione Milano, +39 02 66129638; RM: mariapia.quaglia.reuters.com@reuters.net; email: mariapia.quaglia@thomsonreuters.com))

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Top news anche su www.twitter.com/reuters_italia