BORSA MILANO pesante con banche, Mps cede nel finale, crolla Saras

lunedì 1 agosto 2016 17:47
 

MILANO, 1 agosto (Reuters) - Piazza Affari comincia con il
piede sbagliato il mese di agosto. Affossato dalle banche, nella
prima seduta dopo gli stress test di venerdì scorso, il listino
milanese, dopo aver fatto segnare in avvio i massimi dal 24
giugno scorso, ovvero dal tracollo conseguente alla Brexit, ha
progressivamente cambiato direzione, per poi addentrarsi nel
territorio negativo.    
    
    ** In chiusura, l'indice FTSE Mib ha perso l'1,73%,
dopo essersi riportato, in mattinata, oltre quota 17.000 punti
per la prima volta dal giorno in cui si conobbe l'esito del
referendum che ha sancito l'uscita della Gran Bretagna
dall'Unione Europea. L'AllShare ha lasciato sul
terreno l'1,59% e il MidCap lo 0,66%. Volumi per un
controvalore di circa 2,3 miliardi di euro. Il benchmark europeo
FTSEurofirst 300 è arretrato dello 0,53%.
    ** Banche in lettera dopo la pubblicazione, nella tarda
serata del 29 luglio, degli esiti degli stress test: il paniere
italiano ha ceduto il 4,93%. UNICREDIT 
massacrata (-9,4%) a causa dei timori legati all'entità
dell'aumento di capitale. 
    ** Meno peggio INTESA SANPAOLO (-3,5%), BANCO
POPOLARE (-5%), POPOLARE MILANO (-6,22%),
UBI BANCA (-6,2%), POPOLARE EMILIA ROMAGNA 
(-5,67%) e MEDIOBANCA (-1,92%). 
    ** MONTEPASCHI ha fatto corsa solitaria (+0,58%),
premiata per il via libera Ue al piano di salvataggio, ma ha
bruscamente frenato nel finale. 
    ** Tra le mid cap, pesanti CREDITO VALTELLINESE 
(-6,96%) e CARIGE (-6,85%).
    ** Restando ai finanziari, male il risparmio gestito (BANCA
MEDIOLANUM -3,05%, AZIMUT -2,2%, POSTE
ITALIANE -2,33% e FINECOBANK -1,13% nel giorno
dei conti ) e le assicurazioni (UNIPOLSAI 
-1,53%, UGF -1,21% e GENERALI -0,42%).
    ** La debolezza delle quotazioni del greggio ha penalizzato
i petroliferi: SAIPEM -2,38%, ENI -1,97% e
TENARIS -2,68%. Fuori dal paniere principale, SARAS
 a picco (-8,78%) dopo la pubblicazione dei risultati
semestrali.    
    ** In linea di galleggiamento A2A (-0,24%),
SALVATORE FERRAGAMO (+0,76%), CAMPARI 
(+0,16%), FERRARI (+0,15%) e i classici difensivi:
RECORDATI +1,21%, TELECOM ITALIA +0,07% e
ATLANTIA +0,4%.    
    ** Tra le small cap, è ripresa la corsa di MEDIACONTECH
 : +18,19%.
        
             
                        
        ** AZIONARIO ITALIANO **
I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano 
possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti 
codici ........   
                  
                
     
Market statistics................................ 
20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 
20 maggiori ribassi (in percentuale)............. 
    
Indice FTSE IT Allshare ....  
Indice FTSE Mib .............. 
Indice FTSE Italia Star ..... 
Indice FTSE Italia Mid Cap .. 
Indice FTSE Italia Small Cap . 
Indice FTSE Italia Micro Cap . 
 
Per i prezzi delle azioni trattate sull'Aim .... 
    
Guida per azionario Italia.... 
    
     DERIVATI DI BORSA 
Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:>
Mini FTSE Mib.................<0#IFM:>
Guida a futures e opzioni.... 
Guida a opzioni..............  
 ** BORSE EUROPEE **
 Commento su titoli europei ...... 
 Commento in italiano su borse europee 
 Speed guide borse europee......... 
 Indici pan europei ............. 
 Dati analitici paneuropei........ 
 Indice FTSEurofirst 300.......... 
 Indice Stoxx..................... 
 Indice Eurostoxx................. 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 
 25 maggiori rialzi europei......... 
 25 maggiori ribassi europei........ 
 25 titoli più attivi in valore .... 
  
 Guida a informazioni Reuters ...... 
 Guida a azionario ................. 
 Chain degli indici italiani........ 
           
    
    
Sul sito  www.reuters.it  altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia