BORSA MILANO chiude in rialzo, tonica Mediaset, giù Banco Popolare

giovedì 25 febbraio 2016 18:04
 

MILANO, 25 febbraio (Reuters) - Piazza Affari rimbalza e chiude in rialzo, in linea con gli altri mercati europei, in un contesto che resta comunque improntato alla prudenza.

** L'indice FTSE Mib ha archiviato la seduta a +2,3%, l'Allshare a +2,19%. Volumi per circa 2,1 miliardi di euro. Il benchmark europeo FTSEurofirst segna +1,95%.

** In spolvero MEDIASET (+5,28%) dopo il calo di ieri e sulla scia dei risultati di Mediaset Espana, che questa mattina ha annunciato che destinerà il 100% dell'utile al dividendo.

** TELECOM ITALIA guadagna il 4,27%, con volumi però sotto la media, grazie anche all'attesa dell'arrivo a breve del via libera delle autorità alla cessione degli asset in Argentina.

** Tonico il comparto automotive italiano, con CNH INDUSTRIAL in rialzo del 4,67% e FIAT CHRYSLER del 4,17%, con il mercato che si interroga sull'M&A ed elabora i pro e i contro di un'eventuale alleanza con Peugeot. Resta molto più indietro lo stoxx di settore europeo (+0,72%).

** SAIPEM passa in negativo nelle ultime battute e chiude in calo dell'1,43% a 0,345 euro. Durante la seduta il titolo ha brevemente superato il prezzo di sottoscrizione dell'aumento di capitale a 0,362 euro, rendendo conveniente vendere per le banche che avevano sottoscritto l'inoptato dell'aumento di capitale. Il titolo è poi sceso.

** Positive le BANCHE con lo stoxx italiano che sale dell'1,76%, meno però di quello europeo (+3,54%). Arranca MPS, con un rialzo limitato allo 0,58%.

** In controtendenza BANCO POPOLARE che nelle ultime ore di contrattazione è passata in territorio negativo per poi chiudere a -1,98%.

** Tonica PRYSMIAN (+3,67%).   Continua...