BORSA MILANO rimbalza con Europa, balza lusso, in rally Fiat Chrysler

venerdì 25 settembre 2015 17:57
 

MILANO, 25 settembre (Reuters) - Piazza Affari chiude l'ultima seduta della settimana con un vistoso rimbalzo, al pari delle altre borse europee, dopo i recenti ribassi legati allo scandalo che ha coinvolto Volkswagen ma che non cancella le incertezze sul settore auto e lascia il saldo settimanale in rosso.

Trascinato da titoli del lusso, da qualche finanziario e dal rally di Fiat Chrysler il FTSE Mib torna sopra i 21.000 punti dopo che ieri era sceso a ridosso dei minimi di agosto, ovvero a livelli che non si vedevano da inizio anno.

A dare fiducia ai mercati è anche la buona prestazione di Wall Street dopo che le dichiarazioni del presidente della Fed Yanet Yellen, secondo cui entro l'anno i tassi di interesse potrebbero essere alzati, attenua i timori sul rallentamento dell'economia globale.

"E' un rimbalzo anomalo e che a mio parere non trova molte spiegazioni", commenta un trader.

"Nonostante le buone prestazioni dei titoli auto, non vedo grande serenità sul settore, le incertezze rimangono. E' ancora un mercato nervoso e molto emotivo", aggiunge.

L'indice FTSE Mib guadagna il 3,68% a 21.339,11 punti, l'Allshare del 3,28%. Volumi per un controvalore di 3,2 miliardi di euro. Il benchmark europeo FTSEurofirst avanza del 2,91% circa.

Il saldo settimanaale per il FTSE Mib vede un calo dell'1% circa.

Tornano gli acquisti sui titoli del lusso favoriti anche dai rialzi del dollaro. FERRAGAMO balza del 6,1%, LUXOTTICA del 5,7%, YOOX del 5,15% e MONCLER del 4,65%

Rimbalza Fiat Chrysler, in rialzo del 3,3% circa sotto i minimi di seduta archiviando la difficile settimana del settore auto europeo con un calo di oltre l'8%.   Continua...