BORSA MILANO chiude negativa, vendite Telecom Italia, Mediaset

giovedì 6 agosto 2015 17:45
 

MILANO, 6 agosto (Reuters) - Piazza Affari chiude negativa in un mercato con pochi investitori finali, che non ha una direzione precisa.

Milano segue l'Europa che ritraccia, indebolita da qualche risultato societario non brillante.

L'indice FTSEmib cede lo 0,42%, dopo una seduta che ha visto scambi per 2,9 miliardi.

Il benchmark europeo FTSEurofirst lascia sul terreno lo 0,77%.

TELECOM ITALIA unico tema con newsflow della giornata è sostenuta nella mattina dalle attese sui risultati e dalle speranze di una soluzione concordata che blocchi le richieste danni per complessivi 4 miliardi di euro per abuso di posizione dominante e vede invece ordini in vendita sull'annuncio dell'accordo per l'integrazione 3 Italia-Wind, a causa di un tipico "sell on news".

I titoli BANCARI sono positivi con l'indice che sale dai massimi, ma senza una direzione. UNICREDIT è poco mossa, INTESA SANPAOLO sale dello 0,5% circa. MPS il più volatile del comparto con +1%.

ENI negativa, nel contesto di un settore debole a livello europeo (-1,6%). Di ieri la notizia - positiva - del possible sblocco dei crediti verso l'Iran.   Continua...