BORSA MILANO chiude poco mossa, balzo Stm dopo conti, bene Azimut

giovedì 23 luglio 2015 17:47
 

MILANO, 23 luglio (Reuters) - Piazza Affari chiude poco mossa dopo il sì del parlamento greco al secondo pacchetto di riforme che apre la strada ai colloqui sul nuovo bailout con il mercato che torna a ragionare sui fondamentali tarando le decisioni di acquisto o vendita sulla base delle trimestrali annunciate.

L'indice FTSE Mib ha chiuso in calo dello 0,20%, l'Allshare dello 0,11%. Dello stesso tenore i segni di Londra, Francoforte e Parigi. Volumi per un controvalore di 2,46 miliardi di euro.

STM recupera il calo di ieri innescato dalla crisi dei tecnologici Usa grazie a una buona trimestrale. I numeri sono sostanzialmente in linea con le attese ma il mercato premia l'assenza di cattive notizie.

Cedente ma senza volumi TELECOM ITALIA in un settore europeo generalmente debole.

AZIMUT inverte la rotta e sale di quasi il 2% dopo la diffusione dei risultati e grazie al miglioramento delle stime sulla raccolta 2015 ad almeno 4,5-5 miliardi.

Prosegue la corsa de I GRANDI VIAGGI dopo che ieri è emerso che Maurizio Maresca, membro della famiglia proprietaria della catena di villaggi Bluserena, ha il 7,3% post aumento di capitale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...