BORSA MILANO positiva con finanziari, forti Prysmian e Azimut dopo conti

giovedì 7 maggio 2015 17:52
 

MILANO, 7 maggio (Reuters) - Piazza Affari chiude in terreno positivo una seduta volatile recuperando le perdite della prima parte della giornata grazie in particolare al ritorno degli acquisti sui finanziari.

I mercati azionari sono stati condizionati dagli ultimi bruschi movimenti sull'obbligazionario e in particolare dalle forti vendite del bund tedesco, che escluderebbe particolari tensioni sulla Grecia. Gli investitori riconsiderano le aspettative di inflazione che potrebbero incidere sulle mosse di politica monetaria, spiegano gli operatori. Questo ha alimentato il movimento di correzione ma il mercato ha poi mostrato segni di un ritorno ad un maggiore equilibrio.

"C'è un riposizionamento dei grossi fondi sul reddito fisso che fa sbandare gli indici azionari", commenta un operatore.

"E' un quadro molto complesso e incerto che riguarda i tassi, l'euro, il petrolio. E' difficile dire in che direzione si va e se il movimento è dettato da un miglioramento della situazione macro o dalle mosse di fondi giganteschi che si riposizionano e condizionano tutti i mercati", secondo il trader.

L'indice FTSE Mib termina in rialzo dello 0,8% così come l'AllShare, mentre il benchmark europeo l'indice Ftseurofirst300 guadagna un marginale 0,08%. Volumi pari a 4,2 miliardi di euro.

In rialzo i bancari. UBI e POP EMILIA, sono tra i più gettonati con rialzi del 5% dopo la correzione dell'ultimo mese.

Nel settore spicca anche il balzo del 6,8% della più piccola POP SONDRIO grazie anche al "buy" con cui Equita Sim ha avviato la copertura sul titolo con un prezzo obiettivo di 5,1 euro. Per il broker "i punti di forza dell'equity story sono la solida redditività e asset quality, il potenziale di ristrutturazione e l'appeal speculativo, con una valutazione a sconto del 10%", si legge in una nota.

Tra i finanziari in luce AZIMUT in rialzo del 3,9% dopo la pubblicazioni della trimestrale che vede un utile netto più che triplicato e delle stime sul 2015.

Anche PRYSMIAN (+6,4%) vola sui conti del primo trimestre, migliori delle attese, e sulla guidance per l'Ebitda. [ID:nL5N0XY56K ]   Continua...