BORSA MILANO positiva in prime batture con banche, scivola Luxottica

lunedì 1 febbraio 2016 09:42
 

MILANO, 1 febbraio (Reuters) - Dopo il rally di venerdì Piazza Affari parte in leggero rialzo nella prima seduta di febbraio, sostenuta dai bancari, con borse europee poco mosse tra nuovi segnali di rallentamento dell'economia cinese e l'ulteriore caduta dei prezzi del greggio.

Alle 9,35 l'indice FTSE Mib è in rialzo dello 0,5%, dopo avere chiuso il mese di gennaio con un saldo negativo del 13,2%. Il FTSE All Share guadagna lo 0,59%. Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 sale dello 0,24%.

** Scivola LUXOTTICA in calo del 6,7% dopo il nuovo riassetto a sorpresa ai vertici con l'uscita di co-Ceo Adil Khan ad appena un anno dalla sua nomina.

** Bancari generalmente positivi in un mercato pronto al via alla nuova stagione delle aggregazioni che vede in pole position BPM (+3,1%) e BANCO POPOLARE (+6,3%).

** In luce anche MPS, in rialzo del 3%, sotto le attenzioni di UBI (+3,5%) anche se non c'è ancora un dossier aperto e la strada dell'aggregazione appare tutt'altro che agevole.

** POSTE ITALIANE perde il 2,5% nonostante la smentita delle indiscrezioni stampa di un'interesse ad un'integrazione con Mps.

** TELECOM ITALIA cedel'1,7% circa. Un broker cita un articolo del FT firmato dalla responsabile di Ofcom, l'autorità che regola il mercato inglese delle comunicazioni, secondo cui una fusione tra Tre e O2 non sarebbe auspicabile. Una eventuale bocciatura del deal sarebbe un cattiva notizia per il settore delle telecom, secondo il broker, aumentando l'incertezza sull'operazione Wind e "3".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...