BORSA MILANO in calo con Europa ma senza panico dopo Parigi, tiene oil

lunedì 16 novembre 2015 09:21
 

MILANO, 16 novembre (Reuters) - Avvio debole ma senza panico per Piazza Affari e per le altre borse europee dopo gli attacchi a Parigi di venerdì sera.

Poco dopo l'apertura il FTSEMib perde lo 0,94%, l'Allshare scende di poco più dell'1%, mentre l'indice europeo FTSEurofirst 300 cede lo 0,7%. La borsa di Parigi cede lo 0,9%.

In controtendenza TENARIS, che sale di circa 1%, ed ENI (piatta); il settore oil&gas è leggermente positivo sulla scia del rialzo del greggio.

Contenuto ribasso per TELECOM dopo che Vivendi ha chiesto di integrare l'ordine del giorno dell'assemblea per far entrare in Cda quattro suoi rappresentanti, tra cui l'AD Arnaud de Puyfontaine.

Debole CNH (-3,2%), colpita dal downgrade a "underweight" da "neutral" di JP Morgan.

In calo le banche, il settore lusso.

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

  Continua...