Borsa Milano in rialzo con Europa, crolla Fincantieri, debole il lusso

giovedì 15 ottobre 2015 09:29
 

MILANO, 15 ottobre (Reuters) - Piazza Affari rialza la testa rispetto alla vigilia, in sintonia con gli altri listini europei, sulla scia dei guadagni delle borse asiatiche sul crescere delle aspettative di un rinvio del rialzo dei tassi Usa al 2016.

Nelle prime battute l'indice delle blue chip italiane si riporta sopra 22.000 punti in rialzo dello 0,7% circa al traino di FIAT CHRYSLER, di ENI, ENEL e dei finanziari.

In asta di volatilità con ultimo prezzo che evidenzia un calo teorico del 13% FINCANTIERI dopo che la controllata Vard ha lanciato un allarme sugli utili del terzo trimestre e dell'intero 2015 a causa delle difficoltà in Brasile. Oggi il Corriere della Sera parla anche dell'ipotesi di un aumento di capitale da 500 milioni di euro; la società, nell'immediato, non ha rilasciato commenti.

Tonica SARAS che balza del 2% nel giorno della presentazione del nuovo piano industriale.

Molto sotto pressione SALVATORE FERRAGAMO (-4% circa) ma perde terreno anche TOD'S nel giorno in cui Burberry ha mancato gli obiettivi di vendite del primo semestre citando l'accresciuta prudenza dei clienti cinesi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia