BORSA MILANO incerta in avvio, bene banche guidate da Mps

giovedì 24 settembre 2015 09:30
 

MILANO, 24 settembre (Reuters) - Piazza Affari incerta in avvio come le altre borse europee; in luce Mps dopo l'accordo con Nomura e Fiat Chrysler.

Dopo qualche altalena, il FTSEMib cede lo 0,2%, come l'Allshare, mentre l'indice europeo FTSEurofirst 300 perde lo 0,5%.

MPS guadagna quasi il 5% a 1,554 euro dopo il tonfo dell'8,6% registrato ieri e dopo l'annuncio, in tarda serata, di un accordo transattivo con Nomura sul derivato Alexandria. "Ieri il titolo ha accusato una forte flessione dopo le dichiarazioni del nuovo presidente Tononi, che prospettano un rinvio delle operazioni di aggregazione", ricorda in una nota Icbpi. La notizia della chiusura del contenzioso con Nomura, aggiunge, "è molto positiva" perchè "riduce il profilo complessivo di rischio dell'attivo, migliora i capital ratios (riducendone nel contempo la volatilità prospettica) e ottempera alle richieste della Bce".

Positive anche le altre banche con INTESA SP in rialzo di oltre l'1% in un settore piatto in Europa.

Sale FIAT, in recupero da ieri con l'intero settore dopo le forti vendite innescate dallo scandalo Volkswagen; debole CNH.

Scende BUZZI, soffre ancora SAIPEM (-1,8%) dopo che ieri Reuters ha scritto che si sta lavorando a un aumento di capitale da 3 miliardi di euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia ** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........   Continua...