BORSA MILANO negativa, cala settore energia, bene Inwit

martedì 22 settembre 2015 09:30
 

MILANO, 21 settembre (Reuters) - Piazza Affari è in ribasso, in un mercato senza spunti, in linea con le altre piazze europee.

Gli investitori sono alla ricerca di un catalizzatore che sia in grado di dare la direzione.

Alle 9,20 l'indice FTSE Mib perde lo 0,6%, l'Allshare lo 0,57%.

In Europa, l'indice FTSEurofirst cala dello 0,4%.

ENEL e A2A sono in netto ribasso, in calo di oltre 2%, dopo le indiscrezioni su una possibile Robin Tax sul settore energia. Pesante anche Terna.

INWIT in deciso rialzo dopo che l'AD Marco Patuano ha detto di essere aperto a tutte le possibilità e quindi anche alla cessione. Ieri il titolo ha toccato i massimi di giornata dopo le parole dell'AD per correggere nel corso della seduta e chiudere positiva, ma ben sotto i massimi.

TELECOM ITALIA non beneficia delle attese di cessione della controllata. Lo spread con le risp è stabile sopra quota 17 centesimi, ma probabilmente insufficiente per consentire l'operazione.

FIAT CHRYSLER si muove in linea con lo Stoxx di settore, dopo la notizia delle accuse delle autorità Usa a Volkswagen di aver falsificato dati sulle emissioni, prospettando una multa fino a 18 miliardi di dollari.   Continua...