Borsa Milano in lieve ribasso, occhi puntati su Grecia

venerdì 19 giugno 2015 09:23
 

MILANO, 19 giugno (Reuters) - Piazza Affari muove in lieve ribasso nelle prime battute, in controtendenza rispetto all'azionario europeo, mentre gli occhi degli investitori continuano ad essere puntati sulla Grecia.

I leader della zona euro terranno una riunione d'emergenza lunedì prossimo per cercare di evitare il default della Grecia, mentre crescono i ritiri di denaro dalle banche e continuano a scendere le entrate del governo.

Stamane Tsipras ha definito uno sviluppo positivo il summit di lunedì e affermato che coloro che scommettono su una crisi verranno smentiti.

Secondo alcune fonti, inoltre, la Bce terrà oggi una nuova conference call, la seconda in tre giorni, per valutare la concessione di nuova liquidità d'emergenza per le banche greche, che non è ancora chiaro se saranno aperte lunedì.

Intorno alle 9,15 l'indice FTSE Mib cede lo 0,15%, mentre il benchmark europeo FTSEurofirst avanza dello 0,51%.

Tra i singoli titoli, STM (+1,1%) rimbalza dopo il ribasso di ieri.

Bancari in ordine sparso, con Mps in rialzo dello 0,6%, seguita a breve distanza da BPM,. Deboli Intesa SP e BPER.

Vendite su AUTOGRILL che lascia sul terreno l'1,8%.

  Continua...