BORSA MILANO apre in ribasso con finanziari su timori Grecia

lunedì 15 giugno 2015 09:16
 

MILANO, 15 giugno (Reuters) - Come previsto, la borsa milanese inaugura la settimana all'insegna della lettera, in sintonia con gli altri listini europei: le vendite, scatenate dalla paura di un default greco dopo l'ultima battuta d'arresto nei negoziati fra Atene e i creditori internazionali, prendono di mira soprattutto i finanziari.

L'indice FTSE Mib e l'Allshare arretrano entrambi dell'1,4% circa nelle prime battute mentre il benchmark europeo FTSEurofirst 300 cede un punto percentuale.

A Milano il paniere delle banche FTSE Italia All-Share lascia sul campo due punti percentuali con Creval e Mps fra i peggiori nonostante quest'ultima abbia chiuso con successo l'aumento di capitale da 3 miliardi di euro. Banca Carige, che ha in corso un rafforzamento patrimoniale da 850 milioni, contiene le perdite facendo meglio dell'indice di settore e di quello generale. Sotto pressione anche il risparmio gestito e, fuori dal paniere principale, SAFILO.

Mostra una relativa tenuta, anche nel resto dell'Europa , il comparto dei petroliferi con ENI che perde lo 0,7% e SAIPEM piatta.

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

Segmento Blue Chip .................. Segmento Standard Classe 1 .......... Segmento Standard Classe 2 ..........   Continua...