BORSA MILANO apre positiva, bene Zanetti a debutto, debole Carige

mercoledì 3 giugno 2015 09:18
 

MILANO, 3 giugno (Reuters) - Avvio in cauto rialzo per Piazza Affari e per gli altri mercati europei con gli investitori che cercano spunti direzionali nell'evoluzione dei negoziati fra Atene e i suoi creditori e in emergerà della riunione della Banca centrale europea.

Dopo i primi scambi, l'indice FTSE Mib sale dello 0,26%, l'ALL Share dello 0,24%.

Comprate le banche con l'eccezione di CARIGE che cede circa l'1% in attesa del via libera Consob al prospetto informativo per l'aumento di capitale da 850 milioni, secondo indiscrezioni di stampa. Un broker si attende che il consorzio di garanzia, sul modello di quanto già visto con l'aumento di Mps, propenda per un elevatissimo sconto di emissione, al fine di minimizzare i rischi di accollo titoli.

Al debutto in Borsa Massimo Zanetti, proprietario del marchio Segafredo, segna un rialzo dell'1,7% dopo un avvio piatto rispetto al prezzo di collocamento di 11,6 euro nella parte bassa della forchetta.

Fra i minori strappa PIERREL con un balzo del 5,66% sulla scia della notizia dell'accelerazione della distribuzione dell'anestetico dentale Orobloc nell'Est Europa e in Medioriente.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...