BORSA MILANO in lieve calo in avvio, postiva Mps e diritti aumento

giovedì 28 maggio 2015 09:17
 

MILANO, 28 maggio (Reuters) - Avvio in leggero calo per Piazza Affari dopo il rialzo di ieri alimentato dalle attese di un accordo sulla crisi greca, che oggi si scontrano però con un clima meno ottimista.

Questa mattina il direttore del Fmi Christine Lagarde ha detto che c'è ancora molto lavoro da fare prima che la Grecia e i suoi creditori internazionali possano raggiungere un'intesa.

Poco dopo le 9, l'indice FTSE Mib cede lo 0,25%, come l'AllShare, mentre il benchmark europeo FTSEurofirst 300 perde lo 0,2%.

Fiacche le banche, ieri protagoniste del rialzo, con l'indice di settore in calo dello 0,18%, leggermente meglio di quello europeo.

In lieve rialzo MPS (+0,5%), più forte il diritto (+2,3%), molto volatili in questi primi giorni di aumento di capitale.

In luce STM, scende ENI con il settore europeo, debole FINMECCANICA.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia ** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

  Continua...