BORSA MILANO, avvio incerto, corrono Mps e Saipem, bene Exor

lunedì 11 maggio 2015 09:20
 

MILANO, 11 maggio (Reuters) - Avvio incerto per Piazza Affari come per le altre borse europee, caute in attesa di sviluppi nelle trattative sul debito greco.

In luce alcuni titoli come Mps che ha annunciato i conti e l'aggiornamento del piano industriale venerdì a borsa chiusa, Exor, che ha raggiunto un accordo per la cessione di Cushman & Wakefield, e Saipem dopo la ripresa dei lavori con South Stream Transport sul Mard Nero.

Poco dopo le 9 il FTSEMib sale dello 0,02%, mentre l'indice europeo FTSEurofirst 300 cede lo 0,18%.

In rialzo di oltre il 4% SAIPEM e MPS, acquisti su WORLD DUTY FREE, TENARIS.

EXOR dimezza il rialzo iniziale a +0,8%, bene ATANTIA dopo i risultati annunciati venerdì pomeriggio.

Tra i ribassi TELECOM (-1%), che secondo Repubblica rischia di essere messa all'angolo dal governo nel piano di sviluppo della banda ultralarga a favore di ENEL (piatta dopo un buon rialzo venerdì in scia alla trimestrale).

Realizzi su YOOX dopo il balzo di venerdì, in calo FIAT CHRYSLER.

  Continua...