BORSA MILANO in rialzo dopo storno vigilia, bene Ferragamo, frenano petroliferi

giovedì 9 aprile 2015 09:19
 

MILANO, 9 aprile (Reuters) - Dopo una seduta di storno, Piazza Affari torna a salire nei primi scambi odierni, in linea con le altre borse europee che trovano sostegno dalla chiusura in moderato rialzo di Wall Street.

Ulteriore sostegno al mood di mercato arriva anche dai dati macro tedeschi di febbario, con l'export che registra un rialzo dell'1,5% dopo che nel mese precedente era sceso del 2,1%, mentre la produzione industriale cresce dello 0,2% in linea con le attese.

Alle 9,10 circa l'indice FTSE Mib è in rialzo dello 0,45%, e l'Allshare dello 0,47%. Il benchmark europeo FTSEurofirst300 avanza dello 0,47%.

Sul listino milanese si registrano rialzi diffusi su diversi comparti. Prosegue l'interesse su FERRAGAMO, in rialzo del 3,6% dopo il balzo di oltre il 6% della vigilia. In acquisto anche altri titoli del lusso, come TOD'S e LUXOTTICA .

Buona partenza per MEDIASET che guadagna oltre il 2% e FINMECCANICA (+2%)

Petroliferi fiacchi dopo i rialzi di ieri sulla scia dell'euforia per l'annuncio della mega fusione tra Royal Dutch Shell e BG Group.

SAIPEM perde lo 0,3% dopo la corsa delle ultime sedute che ha portato il titolo a sfiorare quota 11 euro, livelli di fine 2014. ENI cede lo 0,4% in linea con la debolezza del settore oil and gas europeo.

Tra i titoli minori balza MID INDUSTRY, in asta di volatilità dopo un rialzo del 9,8%, dopo le indiscrezioni secondo cui il fondo di private equity Palladio, che già possiede il 6,97% della società, avrebbe avviato discussioni con alcuni soci per lanciare un'offerta sulle loro azioni.

  Continua...