PMI -Zona euro, imprese chiudono primo trimestre in tono più positivo

martedì 22 marzo 2016 10:19
 

LONDRA, 22 marzo (Reuters) - L'attività delle imprese della zona euro ha chiuso il primo trimestre in tono più positivo, suggerendo che lo stimolo addizionale della Banca centrale europea potrebbe aver già iniziato a far sentire i propri effetti.

L'indice dei direttori acquisto (Purchasing Managers' Index, PMI) preliminare composito a cura di Markit è balzato a 53,7 questo mese dal 53 di febbraio, che era stata la lettura più bassa dall'inizio del 2015. Il dato è superiore a tutte le stime raccolta da un sondaggio Reuters da cui era emersa una previsione mediana di 53. Ogni lettura superiore a 50 segnala crescita.

"Ci sono alcuni segnali che forse lo stimolo viene percepito dalle aziende come il trampolino per una crescita più forte nei prossimi mesi", ha detto Chris Williamson, capo economista di Markit.

Williamson ha detto che il dato segnala una crescita del Pil dello 0,3% nel primo trimestre, leggermente più debole di una previsione Reuters elaborata a inizio mese per un'espansione dello 0,4%.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia