Usa, fiducia consumatori TR/Un.Michigan su massimi dal 2004 a gennaio

venerdì 30 gennaio 2015 16:23
 

NEW YORK, 30 gennaio (Reuters) - La fiducia dei consumatori Usa è cresciuta a gennaio portandosi a un massimo da 11 anni grazie al miglioramento delle prospettive occupazionali e salariali.

E' quanto emerge dal sondaggio condotto da Thomson Reuters e dalla University of Michigan, il cui indice finale è salito a 98,1, livello che non raggiungeva da gennaio 2004; il dato è in costante miglioramento da agosto.

La lettura risulta in crescita dal 93,6 di dicembre, anche se è leggermente sotto il dato preliminare di 98,2, che gli analisti interpellati da Reuters si aspettavano di vedere confermato.

L'indice sulle condizioni economiche attuali è salito a 109,3 da 104,8 di dicembre, contro attese di 108 e una lettura preliminare di 108,3. Quello sulle attese dei consumatori è salito a 91 da 86,4 anche se la lettura preliminare era 91,6. Gli analisti si aspettavano 91,5.

Le aspettative sull'inflazione annuale passano a 2,5% dal 2,8% registrato a dicembre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia