Usa, servizi crescono a ritmo più lento in 3 mesi a settembre - Markit

venerdì 25 settembre 2015 15:57
 

NEW YORK, 25 settembre (Reuters) - Il terziario negli Stati Uniti è cresciuto al ritmo più lento degli ultimi tre mesi a settembre, complice un indebolimento della componente dei nuovi affari - a 55,3 da 55,7 - il secondo calo mensile consecutivo.

L'indice Pmi preliminare a cura di Markit è sceso a 55,6 a settembre dalla lettura finale di 56,1 ad agosto.

Sopra la soglia di 50 l'indice segnala espansione dell'attività economica.

Il dato è in linea con le stime degli analisti.

In discesa anche la componente dell'indice relativa all'occupazione.

"I dati dell'indagine suggeriscono una continua e sostenuta espansione dell'economia Usa alla fine del terzo trimestre ma molti segnali di avvertimento ora lampeggiano più vividi, il che vuol dire che la crescita potrebbe continuare a indebolirsi nei prossimi mesi", commenta Chris Williamson, capo economista di Markit.

L'indice "flash" composito, una media ponderata degli indici relativi al manifatturiero e ai servizi, si è attestato a 55,3 dal 55,7 di agosto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia