19 maggio 2017 / 15:39 / tra 5 mesi

Fed, rialzi tassi attesi "troppo aggressivi" - Bullard

ST.LOUIS, 19 maggio (Reuters) - Il programma di rialzi dei tassi di interesse che ci si aspetta dalla Fed potrebbe essere troppo veloce per un‘economia che di recente ha mostrato segnali di debolezza.

Lo ha detto oggi il presidente della Fed di St. Louis James Bullard, avvallando il proseguimento di un approccio cauto all‘aumento del costo del denaro Usa.

Da quando la Fed ha alzato i tassi a marzo, l‘inflazione è scesa e così hanno fatto i rendimenti obbligazionari sulla parte lunga della curva.

Nelle loro più recenti esternazioni, esponenti della banca centrale Usa hanno tuttavia anticipato altri due rialzi dei tassi durante quest‘anno, un ritmo che Bullard ha detto potrebbe essere “eccessivamente aggressivo rispetto ai dati sulla performance macroeconomica Usa che giungono al momento”.

Ci si aspetta che la Fed alzi i tassi alla riunione di politica monetaria di giugno e che la banca centrale in quell‘occasione pubblichi le stime aggiornate per l‘economia Usa.

Bullard ritiene necessario che la Fed alzi i tassi una sola volta e poi si fermi finchè non è chiaro che l‘economia ha ingranato una marcia superiore.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below