BORSA USA in leggero calo con scambi sottili, focus su Fisher, trimestrali

lunedì 17 ottobre 2016 17:58
 

17 ottobre (Reuters) - L'azionario Usa viaggia in leggero calo in un seduta dagli scambi sottili con i rialzi dei tecnologici e finanziari che non riescono a contrastare i ribassi dei petroliferi e titoli del settore della salute.

Gli investitori rimagono alla finestra in attesa dell'intervento del vice presidente Fed Stanley Fischer che potrebbe dare dei segnali sul prossimo aumento dei tassi di interesse.

Il focus degli investitori è anche sui risultati trimestrali, la cui stagione entra nel vivo questa settimana con la speranza che il secondo semestre possa essere migliore del primo.

I mercati hanno faticato a mantenere slancio nelle ultime settimane in balìa delle dinamiche variabili legate alle elezioni presidenziali e ai segnali contrastanti sulle prossime mosse di politica monetaria.

Nelle ultime sette sedute l'indice benchmark S&P 500 ha oscillato al rialzo e al ribasso.

** Intorno alle 17,45 il Dow Jones cede lo 0,17%, il Nasdaq lo 0,07% e l'S&P 500 lo 0,12%. Sei settori su 11 dell'S&P sono in calo.

** Bank of America ha invertito tendenza e cede lo 0,5% circa nonostante l'annuncio del ritorno alla crescita dell'utile trimestrale per la prima volta dopo tre risultati in calo consecutivi.

** Hasbro balza del 7% dopo la trimestrale superiore alle attese riportata dal produttore di giocattoli.

** Netflix perde il 2,5% in attesa dei risultati del trimestre che saranno pubblicati a borsa chiusa ma che secondo gli analisti risentiranno della scarsa crescita degli abbonamenti.   Continua...