Italia, vita media debito sta tornando a crescere, costo stock a 3% - Cannata

venerdì 14 ottobre 2016 16:40
 

MILANO, 14 ottobre (Reuters) - Nel 2016 il Tesoro è riuscito nell'obiettivo "sfidante" di allungare la vita media del debito pubblico e ridurne il costo dello stock a poco più del 3%.

A dirlo è la responsabile della gestione del debito pubblico Maria Cannata.

"Avevamo l'obiettivo di estendere la vita media del debito, ma, essendo il 2016 senza tantissime scadenze, questo era un obiettivo sfidante. Ci stiamo riuscendo lo stesso", ha detto intervenendo a un convegno di Assiom Forex.

A fine settembre la vita media del debito è salita a 6 anni e 8 mesi. "L'obiettivo è arrivare a 7", ha aggiunto la dirigente. Il Tesoro, ha spiegato Cannata, ha sfruttato l'appetito crescente degli investitori per scadenza lunghe, in un contesto di tassi molto bassi.

Nei collocamenti di quest'anno, ha spiegato Cannata, la richiesta italiana si è indebolita a vantaggio di quella estera, a partire da quella nordamericana.

La responsabile della gestione del debito ha reso noto che nei primi nove mesi del 2016 il costo medio di finanziamento del Tesoro è stato dello 0,52%, mentre il costo dello stock di debito è sceso in area 3%, ed è destinato a scedendere ancora "ma non per sempre".

(Luca Trogni, Elvira Pollina)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia