Deutsche Bank valuta taglio altri migliaia posti lavoro - fonte

venerdì 14 ottobre 2016 13:48
 

FRANCOFORTE, 14 ottobre (Reuters) - Il cfo di Deutsche Bank ha detto ai rappresentati degli lavoratori il mese scorso che i tagli del personale potrebbero essere il doppio di quelli pianificati, un passo che porterebbe al licenziamento di altri 10.000 impiegati.

Lo ha riferito a Reuters una persona a diretta conoscenza dei fatti.

Benché non sia stata presa ancora alcuna decisione, il discorso di Marcus Schenck durante una riunione interna sottolinea che la banca sta valutando ulteriori significativi tagli dei costi, mentre affronta una multa multi-miliardaria e una crisi di fiducia tra gli investitori.

"Schenck ha detto che la banca avrebbe la necessità di tagliare altri 10.000 posti per ridurre i costi", ha detto una persona che ha partecipato alla riunione con il direttore finanziario, chiedendo di restare anonima visto la delicatezza della materia.

Deutsche Bank non ha fatto commenti. Questi tagli, se approvati, si realizzarebbero comunque nel giro di diversi anni, ma avrebbero l'obiettivo di rassicurare gli investitori sul fatto che la banca è determinata a tenere sotto controllo i costi.

(Arno Schuetze)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia" Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia