Volo Aeroflot evacuato a Ginevra dopo allarme bomba, un arresto

giovedì 13 ottobre 2016 16:34
 

GINEVRA, 13 ottobre (Reuters) - Un aereo passeggeri è stato evacuato all'aeroporto di Ginevra, in Svizzera, e un uomo è stato arrestato dopo aver sostenuto che c'era una bomba a bordo.

Lo riferisce l'ufficio della procura di Ginevra.

Una nota della compagnia Aeroflot spiega che i passeggeri del volo 2381 diretto a Mosca sono stati spostati su un altro velivolo per il viaggio. Un portavoce della procura ginevrina rende noto che l'arrestato è un cittadino russo e a bordo dell'aereo c'erano 115 persone.

Una squadra di artificieri sta ispezionando il mezzo, che secondo un portavoce dell'aeroporto è vuoto e ancora sulla pista.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia" Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Volo Aeroflot evacuato a Ginevra dopo allarme bomba, un arresto | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,672.42
    -0.64%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,842.71
    -0.53%
  • Euronext 100
    1,013.13
    -0.02%