Fed può essere "delicata" nell'alzare i tassi - Dudley

mercoledì 12 ottobre 2016 15:57
 

ALBANY, 12 ottobre (Reuters) - Federal Reserve può essere "delicata" nel rimuovere lo stimolo monetario, dal momento che l'inflazione resta debole, mentre la fase di crescita economica potrebbe durare cinque anni o più.

Lo ha detto il presidente della Fed di New York William Dudley, uno degli esponenti più in vista della banca centrale, con un tono simile a quello usato dal presidente Janet Yellen dopo la più recente decisione di lasciare i tassi invariati a 0,25-0,5%, vicino al minimo storico.

"L'inflazione è un po' sotto il nostro target, piuttosto che sopra, così penso che potremmo essere abbastanza delicati nel rimuovere gradualemnte la politica di accomodamento monetario", che ha un diritto di voto permanente al comitato di politica monetaria ed è considerato molto vicino alle posizioni di Yellen.

L'istituto centrale Usa ha alzato i tassi per la prima volta in circa un decennio lo scorso dicembre senza più ritoccarli, visto il rallentamento mostrato dall'economia Usa nella prima metà dell'anno, anche alla luce della volatilità dei mercati finanziari e di avvenimenti internazionali come la Brexit.

D'altra parte, la maggior parte degli esponenti Fed propendono ancora un per una nuova stretta prima della fine dell'anno.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia