BORSA USA in lieve calo su indebolimento greggio

giovedì 29 settembre 2016 16:53
 

29 settembre (Reuters) - Gli indici di Wall Street sono in lieve calo sulla scia dell'indebolimento dei prezzi del greggio e di una serie di dati macro e di commenti di esponenti della Federal Reserve.

Ieri i prezzi del greggio hanno registrato un rialzo fino al 6%, spinti dall'accordo raggiunto dai maggior paesi produttori per frenare la produzione. Ora però muovono intorno alla parità, risentendo anche delle preoccupazioni per il reale impatto che queste misure avranno sull'eccesso di produzione.

Inoltre c'è attesa per il discorso che il numero uno della Fed Janet Yellen terrà nelle prossime ore, con gli investitori alla ricerca di indizi sui tempi del prossimo rialzo dei tassi.

Il presidente della Fed di Kansas City e il membro con diritto di voto Esther George hanno detto a 'Cnbc' che è tempo di andare avanti con il rialzo dei tassi.

Oggi il dato finale sul Pil del secondo trimestre ha mostrato che l'economia statunitense è cresciuta più delle stime preliminari, con un incremento dell'1,4% annuo.

Un altro rapporto dice che il numero di americani che ha fatto domanda per i sussidi di disoccupazione la scorsa settimana è cresciuto meno delle attese.

Alle 16,45 italiane l'indice S&P 500 segna -0,10%, il Nasdaq Composite -0,38%, il Dow Jones -0,04%.

** PEPSICO guadagna l'1,4% sulla scia dei risultati, che hanno mostrato ricavi sopra le attese.

** APPLE cede lo 0,9% dopo che Barclays ha tagliato il target price sul titolo.   Continua...