Bce, attacchi continui potrebbero costringere ad azioni aggiuntive - Draghi

mercoledì 28 settembre 2016 17:30
 

BERLINO, 28 settembre (Reuters) - Il dibattito sulle misure della Banca centrale europea è accettabile ma gli attacchi costanti potrebbero costringere Francoforte ad intraprendere azioni ancora più massicce per garantirne l'efficacia.

Lo ha detto il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi nel corso di un incontro con i parlamentari tedeschi, secondo quanto riferito a Reuters dai presenti.

Le misure espansive dell'istituto centrale europeo sono al centro di dure critiche da parte di vasti settori della politica tedesca.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia" Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia