Rcs, motivare, attenzione a costi e marketing le mie direttrici - Cairo

lunedì 26 settembre 2016 13:59
 

MILANO, 26 settembre (Reuters) - Dopo aver passato l'agosto a conoscere il gruppo, il nuovo azionista di controllo di Rcs Urbano Cairo si sta muovendo ora lungo tre direttrici: motivare il personale, monitorare al dettaglio tutte le voci di spesa e promuovere i suoi prodotti.

Nel corso dell'assemblea del gruppo chiamata a nominare il nuovo Cda, il presidente e AD ha spiegato che ha "dedicato quasi tutto agosto alla conoscenza dell'azienda, perchè entrare in un gruppo così articolato, con 3.500 dipendenti, non lo si può fare in un minuto".

"Ho trovato persone molto disponibili, anche i portieri che mi alzavano la sbarra quando uscivo all'una di notte; è vero però che una volta a mezzanotte hanno spento tutte le luci e io ero ancora lì", ha raccontato. "Ho trovato in tutti grande voglia di fare, certo a volte ho visto una tendenza a complicare cose semplici".

Per realizzare un "risanamento che è possibile perché il gruppo ha grandi potenzialità", Cairo ha detto di seguire ora "tre direttrici": "Prima di tutto motivare tutta la gente brava che ho incontrato. Poi fare grande attenzione ai costi". Su quest'ultimo aspetto, Cairo ha voluto alimentare anche oggi la sua fama, che lo vuole vigile su ogni più piccolo dettaglio: "Venerdì abbiamo fatto mezzanotte e mezza con il Cfo Riccardo Taranto. Va così, io gli chiedo tutte le fatture, lui mi dice che sono 3.000 e io gli rispondo che tanto abbiamo tempo e stiamo lì fino a mezzanotte, l'una".

Infine, ha concluso, "bisogna ricominciare a fare marketing sui giornali, perché per vendere copie devi comunicare la qualità dei tuoi prodotti".

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...