Renzi: 2017 anno ancora impegnativo per Italia, ripresa non come vorrei

mercoledì 21 settembre 2016 15:13
 

MILANO, 21 settembre (Reuters) - Italia sarà ancora in affanno anche il prossimo anno, con i risultati dell'economia inferiori alle attese del governo.

Lo ha ammesso oggi il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, secondo quanto riferito da una persona presente in sala durante il suo discorso al pranzo inaugurale della settimana della Moda a Milano.

"Credo che il 2017 sarà ancora un anno impegnativo per l'Italia, perché i segnali di ripresa non sono forti come vorremmo", ha detto il premier.

"C'è ancora molto da lavorare. L'Italia dovrà essere protagonista a livello internazionale in vari settori".

Secondo quanto riferito il 13 settembre da una fonte governativa, l'esecutivo pensa a una revisione del Pil 2016 tra +0,8% e +0,9% (dal +1,2% del Def) e 2017 a +1/1,1% (da 1,4%).

Il nuovo quadro macro che sarà noto a giorni indicherà anche una revisione del deficit/Pil 2016 a 2,4% (da 2,3%).

L'Ocse ha rivisto oggi la crescita italiana a 0,8% per il Pil italiano, sia nel 2016 che nel 2017.

(Giulia Segreti)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia