Soros investirà 500 milioni per aiutare migranti e rifugiati

martedì 20 settembre 2016 13:08
 

20 settembre (Reuters) - Il miliardario George Soros ha detto al Wall Street Journal che investirà 500 milioni di dollari per venire incontro ai bisogni di migranti e rifugiati.

La decisione giunge in risposta all'iniziativa dell'amministrazione Obama "Call to Action" in cui si chiede alle società Usa di contibuire ad alleviare la crisi dei migranti.

Soros, lui stesso un rifugiato ebreo di origine ungherese fuggito alla fine della Seconda Guerra Mondiale in Gran Bretagna e poi emigrato negli Usa, ha detto anche di voler lavorare in stretto contatto con l'Agenzia dell'Onu per i rifugiati e l'International Rescue Committee per gestire la sua donazione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia