Alitalia, Anpac, Anpav e Usb confermano sciopero 22 settembre

lunedì 19 settembre 2016 15:36
 

ROMA, 19 settembre (Reuters) - Usb Lavoro Privato, insieme a Anpac e Anpav, conferma per il 22 settembre lo sciopero di 24 ore dei piloti e assistenti di Alitalia.

Lo rende noto un comunicato del sindacato di base che fa seguito a un incontro con i vertici dell'ex compagnia di bandiera.

I sindacati contestano le iniziative "unilaterali" dell'azienda nonostante nelle prossime settimane sia previsto l'avvio della trattativa sul contratto. "Alitalia ha preferito presentarsi in trattativa con un accordo sottoscritto da altre sigle nella giornata di ieri e dichiarando tale accordo non modificabile", sostiene Usb.

Le iniziative di sciopero sono in corso da mesi con i sindacati che lamentano licenziamenti di assistenti di volo, mancato rispetto dell'esonero al lavoro notturno, violazioni contrattuali in tema di composizione equipaggi di volo, aumento dell'orario di lavoro, cessione di attività a vettori extra comunitari e concessioni di viaggio.

Il comportamento di Alitalia viene definito "incomprensibile e autolesionista, visto anche l'alto grado di rappresentatività tra piloti e Assistenti di Volo delle tre Organizzazioni e Associazioni che hanno indetto lo sciopero".

Alitalia, malgrado la cura Etihad, continua a perdere molti soldi e per questo i vertici della compagnia aerea hanno chiesto a sindacati e personale "senso di responsabilità". Nel corso di una audizione a luglio, il presidente Luca Cordero di Montezemolo ha ammesso che la compagnia perde 500.000 euro al giorno.

Lo sciopero è stato confermato anche in Meridiana dove la situazione a valle dell'accordo quadro è sempre più drammatica e si registra un'assenza totale delle altre organizzazioni sindacali, conclude la nota.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia