Intesa SP costituisce wealth manager in Cina, operativo da fine 2017

martedì 13 settembre 2016 14:56
 

MILANO, 13 settembre (Reuters) - Intesa Sanpaolo ha avviato in Cina la costituzione della società di wealth management 'Yi Tsai', di emanazione non bancaria, per la distribuzione di prodotti finanziari di marchi del gruppo (Eurizon e Penghua) ma non solo.

Lo annuncia una nota dell'istituto, precisando che la società -- il cui nome significa "talento italiano" -- sarà operativa nell'area pilota di Quindao da fine 2017 per poi aprire altri uffici di promotori finanziari in altre città "con l'obiettivo di coprire una parte significativa del territorio cinese".

'Yi Tsai', partecipata al 55% dalla banca attraverso la Divisione Banche Estere, al 25% da Fideuram e al 20% da Eurizon, punta inoltre a valutare sinergie nell'offerta di prodotti bancari attraverso la piattaforma di prodotti di e-banking di Bank of Qingdao, di cui Intesa è azionista con oltre il 15%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia