BORSA TOKYO in rialzo nonostante incertezze su BoJ

martedì 13 settembre 2016 08:18
 

TOKYO, 13 settembre (Reuters) - Dopo un avvio di seduta piatto, la borsa giapponese ha terminato oggi in rialzo, nonostante l'incertezza sulle prossime mosse della Banca del Giappone, anche grazie al buon risultato del comparto farmaceutico.

L'indice Nikkei, che ieri aveva perso l'1,7% toccando i minimi dal 26 agosto, oggi ha segnato +0,34% a 16.729,04 punti. Il più ampio indice Topix ha chiuso piatto, a +0,01%.

Ha aiutato anche l'andamento positivo dei mercati Usa, che hanno risentito delle dichiarazioni del membro del board dei governatori della Federal Reserve Lael Brainard, la quale ha invitato alla cautela su un abbandono troppo rapido delle politiche di stimolo monetario.

Gli investitori, comunque, restano cauti sul mercato giapponese, anche dopo il rafforzamento dello yen che ha causato timori sui profitti dell'export.

L'attenzione principale è sulla riunione di politica monetaria della Banca del Giappone, fissata per la settimana prossima, che coinciderà con quella della Federal Reserve.

Fonti della banca centrale giapponese hanno detto che si stanno valutando le modalità per aumentare la curva di rendimento come mezzo per ridurre i costi a breve termine per gli affari proteggendo al tempo stesso le banche giapponesi.

"Non sappiamo che cosa annuncerà la banca centrale la settimana prossima, la maggior parte di noi è nervosa. La maggioranza degli investitori non vuole prendere posizioni per il momento", dice Isao Kubo, equity strategist di Nissay Asset Management.

In rialzo netto il comparto della farmaceutica, con Santen Pharmaceutical che cresce di oltre il 4% dopo aver anunciato un piano di buyback. Bene anche Takeda Pharmaceutical e Astellas Pharma.

Male invece i titoli finanziari, come Mitsubishi UFJ Financial Group e Mizuho Financial Group.   Continua...